fbpx
Aloe Vera: proprietà e benefici
Benessere,  Blog

L’ALOE VERA e le sue molteplici proprietà

L’aloe è una pianta molto utilizzata nel campo della cosmesi naturale e dell’integrazione alimentare date le sue molteplici proprietà: antinfiammatorie, cicatrizzanti, lenitive e depuratici.

L’Aloe appartiene alla famiglia delle Asfodelacee che raggruppa 500 specie diverse di piante. Circa quindici di queste specie presentano proprietà terapeutiche importanti, una tra le più note e diffuse è l’Aloe vera o Aloe Barbadensis, che deve il suo nome alle Isole Barbados anche se è presente nel resto delle Antille.

ALOE VERA: una storia antica

Le proprietà dell’Aloe Vera sono conosciute da tempi antichissimi, è citata nell’Antico Testamento, nei Vangeli e in altri documenti che ne tramandano l’uso presso gli Egizi, i Cinesi, gli Indiani, i popoli Arabi e non solo.

I Maya pare la utilizzassero per alleviare il mal di schiena, i Romani per il trattamento delle ferite dei soldati e gli Egizi la consideravano addirittura “pianta dell’immortalità”.

In Europa si diffuse nel Medioevo e nel Rinascimento, mentre nelle Americhe fu intrododda dai missionari spagnoli.

La vera svolta avvenne alla fine degli anni ’50, quando il farmacista texano Bill Coats riuscì a stabilizzare la polpa con un procedimento naturale atto a conservare gli enzimi e le vitamine presenti nel succo. Da quel momento l’aloe fu commercializzata in tutto il mondo all’incirca nelle forme che conosciamo oggi.

ALOE VERA: proprietà e utilizzi

L’aloe Vera deve le sue molteplici proprietà alla polpa, da cui si possono facilmente ricavare il gel e il succo che si prestano a numerosi utilizzi.

Il succo e il gel ricavati dalle parti più interne delle foglie sono ricchi di mucillagini e sono molto utilizzati sopratutto per le proprietà cicatrizzanti, lenitive e immunostimolanti.

Esternamente il gel si utilizza puro in caso di dermatiti, psoriasi, scottature, ferite e piaghe, per alleviare il prurito e il gonfiore causato da punture di insetti e orticaria ma anche per la cura della pelle secca e danneggiata da eritema solare. L’applicazione cutanea di gel di aloe vera velocizza la guarigione e aiuta a lenire l’infiammazione, il dolore e l’arrossamento.

Quello che molti non sanno, è che il succo può essere usato anche per l’alimentazione, infatti è utile per migliorare la digestione e facilitare la depurazione dell’organismo.

Il gel di aloe alimentare, puro o diluito in acqua, si può utilizzare per fare risciacqui del cavo orale per alleviare il dolore dato da gengiviti, stomatiti e afte. Inoltre i lavaggi a base di gel di aloe vera, possono alleviare infiammazione, bruciore e prurito della la mucosa vaginale.

L’aloe vera da bere ha un’azione cicatrizzante, antinfiammatoria e protettiva sulla mucosa gastrica e intestinale, ripristina la funzionalità dell’intestino pigro, riequilibrando pH e flora batterica ed è utile per alleviare i sintomi legati all’ulcera gastrica e alla colite ulcerosa.

Grazie ai polisaccaridi derivati dal mannosio, l’aloe vera è in grado di stimolare il sistema immunitario, cosa fondamentale nei momenti di passaggio, come autunno e primavera, inoltre combatte alcuni tipi di batteri e virus, come l’Escherichia coli e la Candida albicans.

Succo di aloe vera: come utilizzarlo e quanto

Il succo di aloe si può bere puro oppure diluito in acqua o in un’altra bibita naturale come una spremuta, mentre sarebbe bene evitare le bevande calde che possono alterarne le vitamine. Si beve a digiuno, un quarto d’ora prima della colazione, nella misura di circa 20/30 ml, anche se si può tranquillamente arrivare alla dose giornaliera raccomandata di 50 ml.

I prodotti cosmetici e per uso interno sono realizzati con aloe naturale, è bene scegliere prodotti che contengano esclusivamente aloe, quindi privi di profumi, coloranti o aromi artificiali, evitando di assumere per via orale foglie o gel di aloe vera coltivata in casa.

Succo e gel: come sceglierli

In commercio l’aloe vera si trova in diverse forme, se si tratta di succo è bene privilegiare le bevande su cui c’è scritto “puro succo”, in quanto sono a base di polpa d’aloe stabilizzata a freddo e ne contengono almeno il 90%.

Si ha in questo modo la sicurezza di non assumere sostanze dannose come conservanti o coloranti, né zuccheri aggiunti. Da evitare la polvere di aloe che contiene raramente la polpa pura, mentre con il gel si va sul sicuro.

Se volete andare a colpo sicuro, vi segnalo una delle migliori aziende in circolazione quando si parla di Aloe vera e benessere: la Forever Living.

Andate a dare un’occhiata e scrivetemi per qualsiasi informazione o consiglio.

Commenta

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

error: Content is protected !!
A note to our visitors

This website has updated its privacy policy in compliance with changes to European Union data protection law, for all members globally. We’ve also updated our Privacy Policy to give you more information about your rights and responsibilities with respect to your privacy and personal information. Please read this to review the updates about which cookies we use and what information we collect on our site. By continuing to use this site, you are agreeing to our updated privacy policy.